Vademecum Gestione Casi Covid Scuola

update del 1/10/2022 ore 17:00

Segnalazione Casi

I genitori dei casi positivi sono invitati a segnalare tempestivamente alla scuola via email all’indirizzo  segnalazionecovid@icgessate.edu.it indicando:

  • COGNOME E NOME DELL’ALUNNO
  • PLESSO CLASSE E SEZIONE
  • ULTIMO GIORNO DI FREQUENZA SCOLASTICA
  • SINTOMI
  • DATA EFFETTUAZIONE TAMPONE
  • TIPOLOGIA DI TAMPONE
  • DATA ESITO TAMPONE
  • COGNOME E NOME DEL GENITORE DI RIFERIMENTO
  • NUMERO DI CELLULARE

Perchè viene fatto? Per fare in modo che possano essere informati i contatti stretti in modo da poter procedere con l’autosorveglianza prevista di 10gg.

rif. Circolare Comunicazione Casi

DAD/DDI

Chi può richiedere la DAD?

Allo stato attuale non è prevista DAD/DDI

Come contattare la scuola? Tramite e-mail o telefono 02/95781004

PROTOCOLLO ATTUALE

Il presente documento fornisce un vademecum delle misure da applicare nel sistema educativo, scolastico e formativo, ivi compresi le scuole paritarie e quelle non paritarie nonché i centri provinciali per l’istruzione degli adulti, in presenza di casi di positività al Covid-19. Queste misure vanno adottate a partire dal 1 Aprile 2022. Il sistema di regole previsto dalla normativa precedente è superato ed integralmente sostituito dalla nuova normativa (art.6 del D.L. n.5/2022). Le misure già disposte prima della data del 5 febbraio vanno ridefinite e adeguate secondo quanto previsto dalla nuova disciplina.

CREDITS: LINK MIUR

TUTTI GLI ORDINI E NORME GENERALI

Sulla base delle recenti indicazioni ministeriali di mitigazione delle infezioni da SARS-CoV-2, per l’anno scolastico 2022 – 2023 non sono previste misure speciali per la gestione dei contatti stretti con casi positivi in ambito scolastico. Pertanto, in presenza di casi Covid tra alunni e/o insegnanti, in linea con quanto indicato nella Circolare del Ministero della Salute 019680 del 30/03/2022, l’attività educativa e didattica continua sempre in presenza in regime di autosorveglianza per 10 giorni dall’ultimo giorno di scuola del caso.

In dettaglio:

N.B. Si ricorda che:

  •  Eventuali altri soggetti che risultassero positivi durante il periodo di autosorveglianza di cui sopra, non determinano uno slittamento dei tempi della stessa, che prosegue fino al suo naturale completamento (10 giorni dall’ultimo giorno di frequenza del primo soggetto risultato positivo); pertanto i casi successivi al primo che risultassero positivi durante il periodo di autosorveglianza NON devono essere segnalati dalla scuola.
  • Per i contatti scolastici la misura di autosorveglianza si applica all’intero gruppo classe.
  • I tamponi rapidi in autosomministrazione non devono essere comunicati al dirigente scolastico e non fanno fede per le disposizioni contenute nella presente sinossi.
  • Non vi è alcuna indicazione ad eseguire il tampone al di fuori delle condizioni indicate nella presente sinossi; in particolare non è raccomandata l’esecuzione di tamponi in soggetti in autosorveglianza asintomatici.
  • Per il rientro a scuola è necessario esibire esito negativo del tampone antigenico o molecolare effettuato nei tempi previsti, oppure l’attestazione di fine isolamento rilasciata da ATS o, in alternativa,  il referto del tampone negativo, effettuato nei tempi sopradescritti, accompagnato da attestazione di inizio isolamento rilasciata da ATS.

− Per gli alunni fragili è opportuno, se tollerato, l’utilizzo dei dispositivi di protezione delle vie respiratorie; è inoltre raccomandata, se non già effettuata, la vaccinazione come strumento a tutela della salute pubblica e individuale.

FAQ

– La quarantena finisce sempre con un tampone?

NO.

Le persone risultate positive ad un test diagnostico molecolare o antigenico per SARS-CoV-2 sono sottoposte alla misura dell’isolamento, con le modalità di seguito riportate:

  • Per i casi che sono sempre stati asintomatici oppure sono stati dapprima sintomatici ma risultano asintomatici da almeno 2 giorni, l’isolamento potrà terminare dopo 5 giorni, purché venga effettuato un test, antigenico o molecolare, che risulti negativo, al termine del periodo d’isolamento.
  • In caso di positività persistente, si potrà interrompere l’isolamento al termine del 14° giorno dal primo tampone positivo, a prescindere dall’effettuazione del test.

– Quali sono le farmacie convenzionate per le FFP2?

Elenco completo QUI, le più vicine a noi sono:

    • Cambiago – DA SACCO
    • Cavenago – GENOCCHI
    • Gorgonzola – MARTESANA
    • Inzago – COMUNALE 1 (Piazza di Vona 1)

– Quali sono le farmacie aperte di domenica?

Elenco farmacie aperte sempre disponibile QUI